Finalità
Realizzazione di parcheggi e dei servizi e attrezzature a supporto, tali da garantire e migliorare l’accessibilità alle aree a maggiore vocazione turistico-culturale della Calabria.
In particolare, saranno sostenuti investimenti volti:
a. alla realizzazione di nuovi parcheggi turistici stabili e aggiuntivi agli esistenti su aree di proprietà comunale, con almeno 20 posti auto, 5 posti per ciclomotori e 1 posto per autobus;
b. alla riqualificazione e al recupero di spazi ed aree libere e anche già adibite, in maniera occasionale, a parcheggi turistici.

Destinatari
Comuni e Unioni di comuni localizzati nel territorio della Regione Calabria, che siano ricompresi nell’elenco di cui alla DGR 273/2017 “Studio Propedeutico alla definizione delle aree di attrazione naturale e culturale strategiche - Aree di Attrazione Naturale e/o Culturale di Rilevanza Strategica (pag. 68 e seguenti)”.

Tipologie di interventi e spese ammissibili
Gli interventi ammissibili riguardano la realizzazione di “Parking Hub”, utilizzando quanto più possibile, le modalità costruttive tipiche dell’ingegneria naturalistica, dell’ecosostenibilità e del risparmio energetico, da ubicare nel territorio dei Comuni in cui sono localizzati i principali attrattori turistici e culturali regionali.
Saranno ritenute premianti i progetti che prevedano la realizzazione di un numero maggiore di parcheggi sia per motocicli, autoveicoli e autobus turistici oltre che la previsione di:
- associare l’infrastruttura a sistemi di mobilità sostenibile (car sharing- bike sharing, scooter sharing);
- associare l’infrastruttura a sistemi d’interscambio quali navette o sistemi di mobilità e micro mobilità atti a garantire l’accessibilità alle aree di rilevanza e di pregio del territorio;
- mettere in opera soluzioni che riducano l’impatto ambientale e favoriscano i risparmi energetici;
- realizzare punti di informazione turistica, anche utilizzando tecnologie digitali, rispetto ai territori e ai Comuni dell’area di riferimento;
- installare sistemi integrati, di smart parking, tecnologie ICT;
- localizzazione del parcheggio in prossimità e vicinanza ai centri storici o alle aree di rilevanza e di pregio del territorio;
- “stalli rosa” adibiti alla sosta dei veicoli delle donne in gravidanza o di genitori con figli fino a due anni e i parcheggi riservati ai mezzi utilizzati dalle persone con disabilità motoria;
- realizzare servizi igienici e distributori pubblici di acqua potabile all’interno dei parcheggi;
- realizzare opere di arredo urbano di supporto (panchine, sedute e accessori) e di protezione (pensiline, tettoie) a servizio degli utenti.

Misura del contributo
Il contributo è pari al 100% delle spese ammissibili. Il predetto contributo non potrà superare la somma di 400.000,00 euro per ciascun soggetto beneficiario.

Dotazione finanziaria
€.2.600.000,00

Termini presentazione delle istanze
I termini di presentazione delle istanze e pertanto di accesso alla Piattaforma sono a decorrere dalle ore 8:00 del 13/04/2023 e fino alle ore 20:00 del 28/04/2023

Elenco Comuni destinatari

Acquaformosa
Acquappesa
Acquaro
Acri
Africo
Aiello Calabro
Aieta
Albi
Albidona
Alessandria del Carretto
Altomonte
Amantea
Amendolara
Antonimina
Aprigliano
Ardore
Arena
Badolato
Bagaladi
Bagnara Calabra
Belcastro
Belmonte Calabro
Belvedere di Spinello
Belvedere Marittimo
Bianco
Bisignano
Bivongi
Bocchigliero
Bonifati
Borgia
Bova
Bova Marina
Bovalino
Brancaleone
Briatico
Brognaturo
Bruzzano Zeffirio
Buonvicino
Caccuri
Calanna
Calopezzati
Campana
Campo Calabro
Canna
Canolo
Cardeto
Cardinale
Careri
Carfizzi
Cariati
Carlopoli
Carpanzano
Casabona
Casignana
Cassano all'Ionio
Castelsilano
Castroregio
Castrovillari
Caulonia
Celico
Cellara
Cerchiara di Calabria
Cerenzia
Cerzeto
Cetraro
Chiaravalle Centrale
Ciminà
Cinquefrondi
Cirò
Cirò Marina
Cittanova
Civita
Cleto
Colosimi
Condofuri
Cosoleto
Cotronei
Cropalati
Cropani
Crucoli
Curin
Davoli
Delianuova
Diamante
Dinami
Dipignano
Drapia
Fabrizia
Falconara Albanese
Ferruzzano
Filadelfia
Filandari
Firmo
Fiumara
Fiumefreddo Bruzio
Francavilla Angitola
Francavilla Marittima
Frascineto
Fuscaldo
Gerace
Gerocarne
Gimigliano
Gioiosa Ionica
Girifalco
Grisolia
Grotteria
Guardavalle
Guardia Piemontese
Ionadi
Isola di Capo Rizzuto
Joppolo
Laganadi
Laino Borgo
Laino Castello
Laureana di Borrello
Locri
Longobucco
Lungro
Luzzi
Magisano
Maida
Maierà
Maierato
Malvito
Mammola
Martirano
Melicuccà
Melissa
Melito di Porto Salvo
Mendicino
Mesoraca
Mileto
Molochio
Monasterace
Mongiana
Mongrassano
Montalto Uffugo
Montauro
Montebello Ionico
Monterosso Calabro
Morano Calabro
Mormanno
Motta San Giovanni
Mottafollone
Nardodipace
Nicotera
Nocara
Nocera Terinese
Oppido Mamertina
Oriolo
Orsomarso
Palizzi
Pallagorio
Palmi
Paludi
Paola
Papasidero
Parenti
Parghelia
Pedace
Petilia Policastro
Petronà
Pietrafitta
Pizzo
Pizzoni
Placanica
Plataci
Platì
Polia
Portigliola
Praia a Mare
Rende
Riace
Ricadi
Rocca di Neto
Rocca Imperiale
Roccabernarda
Roccaforte del Greco
Roccella Ionica
Roghudi
Rogliano
Rose
Roseto Capo Spulico
Samo
San Basile
San Cosmo Albanese
San Demetrio Corone
San Donato di Ninea
San Fili
San Giorgio Albanese
San Giorgio Morgeto
San Giovanni in Fiore
San Lorenzo
San Lorenzo Bellizzi
San Luca
San Lucido
San Marco Argentano
San Martino di Finita
San Mauro Marchesato
San Nicola Arcella
San Nicola dell'Alto
San Pietro in Amantea
San Pietro in Guarano
San Roberto
San Sostene
San Sosti
Sangineto
Santa Caterina dello Ionio
Santa Cristina d'Aspromonte
Santa Domenica Talao
Santa Maria del Cedro
Santa Severina
Santa Sofia d'Epiro
Sant'Agata del Bianco
Sant'Agata di Esaro
Sant'Alessio in Aspromonte
Sant'Andrea Apostolo dello Ionio
Sant'Eufemia d'Aspromonte
Santo Stefano di Rogliano
Santo Stefano in Aspromonte
Saracena
Satriano
Savelli
Scala Coeli
Scalea
Scandale
Scido
Scilla
Sellia Marina
Serra d'Aiello
Serra Pedace
Serra San Bruno
Sersale
Siderno
Simbario
Sinopoli
Sorianello
Soriano Calabro
Soverato
Spadola
Spezzano Albanese
Spezzano della Sila
Spezzano Piccolo
Squillace
Staiti
Stalettì
Stignano
Stilo
Strongoli
Tarsia
Taverna
Terranova da Sibari
Tiriolo
Torre di Ruggiero
Tortora
Trebisacce
Tropea
Umbriatico
Varapodio
Verbicaro
Verzino
Villa San Giovanni
Villapiana
Zagarise
Zambrone
Zungri

Allegati:
Accedi a questo URL (https://portale.regione.calabria.it/website/portaltemplates/view/view_bando.cfm?4332)Avviso e allegati[Avviso e allegati]0.2 kB

Il progetto, previsto dal Piano nazionale di ripresa e resilienza (PNRR), abilita lo scambio di informazioni tra gli Enti e la Pubblica Amministrazione e favorisce l’interoperabilità dei sistemi informativi e delle basi dati pubbliche.

Finalità
Permettere a cittadini e imprese di non dover più fornire i dati che la PA già possiede per accedere a un servizio. Le amministrazioni, infatti, dopo essere state autenticate e autorizzate dalla Piattaforma, saranno in grado di scambiare dati tra loro, ed erogare così servizi in maniera più rapida ed efficace.
Con l’interoperabilità delle banche dati è possibile creare un ecosistema che abilita lo scambio semplice e sicuro di informazioni tra le PA attraverso una piattaforma unica, un catalogo di servizi software (API) in costante crescita e un insieme di regole condivise, al fine di incrementare l'efficienza dell'azione amministrativa, ridurre la richiesta di dati al cittadino e creare nuove opportunità di sviluppo per le imprese. Inoltre, con l’adesione a questo primo Avviso, i Comuni avranno l’opportunità di mettere a disposizione di altre amministrazioni i propri dati tramite la pubblicazione di nuove API nel catalogo della PDND.

Destinatari
Comuni

Contributo erogabile
I Comuni sono suddivisi in sette fasce in base al numero di abitanti. A ogni fascia corrisponde un numero predefinito di API da erogare ed il relativo corrispettivo economico:
● per le Fascia 1 (Comuni fino a 2.500 abitanti): € 10,171.75;
● per le Fascia 2 (Comuni 2.501 - 5.000 abitanti): € 10,171.75;
● per la Fascia 3 (Comuni 5.001 - 20.000 abitanti): € 20,343.50
● per la Fascia 4 (Comuni 20.001 - 50.000 abitanti): € 30,515.25;
● per la Fascia 5 (Comuni 50.001 - 100.000 abitanti): €162,748.00;
● per la Fascia 6 (Comuni 100.001 - 250.000 abitanti): € 203,435.00;
● per la Fascia 7 (Comuni > 250.000 abitanti): € 474,775.20.

Modalità di partecipazione
Per accedere alle risorse non è necessario presentare un progetto. Basta accedere alla propria area riservata su PA digitale 2026, e seguire il percorso guidato.
Alla fine della procedura di candidatura il sistema permette di creare la domanda di partecipazione, che deve essere firmata digitalmente dal legale rappresentante della PA e ricaricata in piattaforma.

Termine presentazione istanze di contributo
19/05/2023

Allegati:
Accedi a questo URL (https://areariservata.padigitale2026.gov.it/Pa_digitale2026_dettagli_avviso?id=a017Q00001B04NoQAJ#decreti%20di%20finanziamento)Avviso e allegati[Avviso e allegati]0 kB

Posti a concorso
Il comune di Reggio Calabria ha avviato la selezione pubblica per esami per l’assunzione a tempo pieno e indeterminato di:
n. 1 Dirigente amministrativo-contabile.
n. 3 Dirigenti Tecnici

Requisiti specifici
Dirigente amministrativo-contabile
essere in possesso di uno dei seguenti Titoli di studio:
e.1) Diploma di Laurea Magistrale (DL) conseguito con il vecchio Ordinamento in:
• Filosofia;
• Giurisprudenza;
• Ingegneria gestionale;
• Lettere;
• Psicologia;
• Scienze dell’educazione;
• Scienze della formazione primaria;
• Scienze politiche;
• Economia e Commercio;
e.2) Laurea Specialistica (LS) - DM 509/99 - o Laurea Magistrale (LM) – DM 270/04 – equiparata ai sensi del Decreto Interministeriale del 9 luglio 2009 a uno dei Diplomi di Laurea del vecchio ordinamento indicati al precedente punto e.1);
e.3) Diploma di Laurea (DL) equipollente a uno dei Diplomi di Laurea del vecchio ordinamento indicati al precedente punto e.1), ai sensi della normativa vigente.

Dirigente Tecnico
essere in possesso di uno dei seguenti Titoli di studio:
e.1) Diploma di Laurea (DL) conseguito con il vecchio ordinamento (previgente al Dm 509/99), in:
• Architettura;
• Ingegneria civile;
• Ingegneria edile;
• Ingegneria dei materiali;
• Ingegneria per l’ambiente ed il territorio;
• Ingegneria Edile – Architettura;
• Scienze Ambientali;
• Urbanistica;
• Pianificazione Territoriale ed Urbanistica;
• Politica del Territorio;
• Scienze Geologiche;
• Chimica;
e.2) sono equiparati tutti i diplomi di Laurea delle corrispondenti classi DM 509/1999 e DM 270/2004 alle Lauree riportate al precedente punto e.1);
e.3) sono altresì ammessi i titoli equipollenti secondo la vigente normativa in Laurea Specialistica (LS) - DM 509/1999 - o Laurea Magistrale (LM) – DM 270/2004 – equiparata ai sensi del Decreto Interministeriale del 9 luglio 2009 a uno dei Diplomi di Laurea del vecchio ordinamento indicati al precedente punto e.1);
e.4) Diploma di Laurea (DL) equipollente a uno dei Diplomi di Laurea del vecchio ordinamento indicati al precedente punto e.1), ai sensi della normativa vigente.

Dirigente amministrativo-contabile e Dirigente Tecnico
oltre al possesso del titolo di studio indicato alla precedente lettera e):
f.1) Dipendenti a tempo indeterminato delle pubbliche amministrazioni che abbiano compiuto almeno cinque anni di servizio o, se in possesso del dottorato di ricerca o del diploma di specializzazione conseguito presso le scuole di specializzazione individuate con decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, di concerto con il Ministro dell'istruzione, dell'università e della ricerca, almeno tre anni di servizio, svolti in posizioni funzionali per l’accesso alle quali è richiesto il possesso del diploma di laurea. Per i dipendenti delle amministrazioni statali reclutati a seguito di corso-concorso, il periodo di servizio è ridotto a quattro anni.
La posizione funzionale per l’accesso alla quale è richiesto il possesso del diploma di laurea è individuata nella posizione giuridica D del vigente ordinamento del personale del comparto Funzioni Locali ovvero in posizioni giuridiche equiparate alla suddetta posizione ai sensi della normativa vigente;
f.2) Soggetti in possesso della qualifica di dirigente in enti e strutture pubbliche non ricomprese nel campo di applicazione dell’articolo 1, comma 2, del D.Lgs. n. 165/2001 e s.m.i. che hanno svolto per almeno due anni le funzioni dirigenziali;
f.3) coloro che hanno ricoperto incarichi dirigenziali o equiparati in Amministrazioni pubbliche per un periodo non inferiore a cinque anni;
f.4) cittadini italiani che hanno maturato, con servizio continuativo per almeno quattro anni presso enti od organismi internazionali, esperienze lavorative in posizioni funzionali apicali per l’accesso alle quali è richiesto il possesso del diploma di laurea;

Domanda di ammissione
La domanda di ammissione al concorso deve essere presentata esclusivamente per via telematica compilando il format di candidatura sul Portale “inPA”, disponibile all’indirizzo internet https://www.inpa.gov.it/, previa registrazione sullo stesso Portale.

Termini
17/04/2023

Link Bando Dirigente amministrativo-contabile

Link Bando Dirigente tecnico

Finalità
Selezione di figure professionali con diverse competenze principalmente riferite ad operazioni finanziate con fondi SIE, suddivise in 9 (nove) profili professionali, articolati su differenti livelli di esperienza (Junior, Middle, Senior), in possesso dei requisiti specificati nell'avviso, cui affidare lo svolgimento delle attività di Assistenza tecnica e dei controlli di primo livello sulle operazioni finanziate dal Programma di Sviluppo Rurale.

Profili richiesti
Le 63 figure professionali sono suddivise come segue:
-n. 15 Revisori legali - 8 Senior, 4 Middle e 3 Junior;
-n. 5 Dottori in Scienze Agrarie - 2 Middle e 3 Junior;
-n. 4 Dottori in Scienze Forestali - 2 Middle e 2 Junior;
-n. 9 Esperto nel Settore Giuridico - 1 Senior, 3 Middle e 4 Junior;
-n. 16 Geometra, Perito Agrario, Agrotecnico, Ragioniere - 6 Middle e 10 Junior;
-n. 8 Ingegnere, Architetto - 5 Middle e 3 Junior;
-n. 2 Geologo - 1 Middle e 1 Junior;
-n. 2 Esperto Informatico - 1 Middle e 1 Junior,
-n. 2 Esperto in Comunicazione - 2 Junior

Modalità di svolgimento della procedura e requisiti di ammissibilità
La selezione delle figure professionali sarà espletata in 4 fasi distinte:
a) Estrazioni curricula dalla piattaforma Banca Dati Esperti di Regione Calabria;
b) Verifica di ammissibilità e Valutazione dei titoli;
c) Formazione della graduatoria per titoli di studio e professionali;
d) Colloquio.

Termine per la presentazione della candidatura
Gli interessati possono presentare la propria candidatura per una ed una sola delle figure professionali entro le ore 12.00 del 15° (quindicesimo) giorno decorrente dal giorno successivo alla data di pubblicazione dell’Avviso sul Bollettino Ufficiale della Regione Calabria (L’avviso è stato pubblicato sul BURC n. 57 del 08/03/2023)
Gli interessati dovranno iscriversi alla selezione, compilando o aggiornando tutte le sezioni del proprio curriculum, che si intende sottoporre a valutazione, all’interno della Banca Dati Esperti, raggiungibile all'indirizzo https://esperti.regione.calabria.it

Allegati:
Accedi a questo URL (http://www.calabriapsr.it/images/pdf/DDG-3054-del-6_3_23-Avviso-di-selezione.pdf)Avviso e allegati[Avviso e allegati]324 kB

Finalità
Contrastare il caro bollette che sta colpendo anche le PA che erogano servizi al cittadino attraverso il finanziamento di progetti di efficienza energetica degli edifici pubblici.
L’avviso “Comuni per la Sostenibilità e l’Efficienza energetica - C.S.E. 2022” mira a supportare gli investimenti dei Comuni italiani al fine di promuovere la transizione verde e contrastare la crescita dei prezzi delle forniture energetiche.

Tipologie progetti finanziabili
Sono finanziabili le seguenti tipologie di progetti di efficienza energetica:
- impianti fotovoltaici,
- impianti solari termici,
- impianti a pompa di calore per la climatizzazione,
- sistemi di relamping,
- chiusure trasparenti con infissi e sistemi di schermatura solare generatori di calore.

Risorse complessive
320 milioni di euro, a valere sull’Asse “REACT – EU” del Programma Operativo Nazionale (PON) “Imprese e competitività” 2014-2020. Il bando riserva il 50% delle risorse agli interventi di efficientamento energetico e di produzione di energia da fonti rinnovabili su edifici ubicati nei territori delle Regioni del Mezzogiorno e cioè: Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia.

Agevolazione
Il finanziamento sarà concesso nella forma del contributo a fondo perduto fino al 100% dei costi ammissibili secondo una procedura a sportello.

Termini e modalità
Il numero massimo di istanze presentabili da ciascun soggetto istante è pari a 5 (cinque)
Le istanze di concessione di contributo potranno essere presentate dal legale rappresentante dell’Amministrazione comunale, o da altro soggetto delegato, esclusivamente per via telematica utilizzando la piattaforma informatica predisposta. Lo sportello sarà aperto sino al 14 aprile 2023.

Allegati:
Accedi a questo URL (https://www.mite.gov.it/bandi/avviso-c-s-e-2022-comuni-la-sostenibilita-e-l-efficienza-energetica)Avviso e allegati[Avviso e allegati]0.2 kB
f t g

Nicola Irto - Sito ufficiale

 

e-mail: segreteria.nicolairto@gmail.com

Privacy Policy

   

 

 

Restiamo in contatto

Iscriviti alla newsletter per ricevere news e bandi