Finalità
La città metropolitana di Reggio Calabria intende:
- promuovere l'attività sportiva sul territorio quale fondamentale espressione di libertà e di partecipazione alla vita della collettività locale, aiutando lo sviluppo della comunità;
- migliorare la qualità delle attività sportive realizzate sul territorio attraverso il coinvolgimento delle Associazioni e di Organismi sportivi operanti nell'area metropolitana;
- attivare uno sviluppo sportivo attraverso un supporto finanziario alle richieste avanzate dalle stesse Associazioni per l’attività agonistica annuale ed in occasione di eventi e iniziative di riconosciuto valore sportivo.

Destinatari
Associazioni Sportive Dilettantistiche, Società ed Organismi sportivi senza fini di lucro, regolarmente costituite da almeno sei mesi dalla presentazione dell'istanza di contribuzione ed operanti nell'area metropolitana di Reggio Calabria.

Iniziative ammissibili
Le richieste di contributo dovranno riguardare l’attività agonistica annuale o eventi sportivi di particolare spessore che prevedano la partecipazione di atleti delle varie discipline sportive, personalità di rilievo nel campo sportivo contribuendo in tal modo a dare un'opportunità di crescita per le generazioni future, nonché un ritorno positivo per l'immagine dell'Ente.
Si potrà presentare un'unica richiesta per il sostegno finanziario al fine di realizzare progetti, manifestazioni, eventi ed attività sportiva agonistica, da svolgersi nell'anno 2018.

Entità del contributo
L'importo massimo del contributo riconoscibile e del 65% dei costi.

Termini presentazione
20/09/2018

Allegati:
Accedi a questo URL (https://www.cittametropolitana.rc.it/canali/turismo/avvisi/avviso-pubblico-esplorativo-rivolto-ad-associazione-societa-sportive-e-altri-organismi-sportivi-per-la-concessione-di-eventuali-contributi-economici-anno-2018)Avviso e allegati[Avviso e allegati]0.2 kB

Finalità

La città metropolitana di Reggio Calabria intende:
- promuovere la cultura sul territorio quale fondamentale espressione di libertà e di partecipazione alla vita della collettività locale, aiutando lo sviluppo della comunità;
- migliorare la qualità delle attività culturali realizzate sul territorio attraverso il coinvolgimento dei Comuni ricadenti nell'area metropolitana;
- attivare un processo culturale attraverso un supporto finanziario alle richieste avanzate dagli stessi Comuni in occasione di eventi e iniziative di rilevanza comunale e ultracomunale.

Destinatari
Comuni ricadenti nell'area metropolitana di Reggio Calabria

Iniziative ammissibili
Progetti, manifestazioni, eventi e attività di interesse turistico, culturale, artistico, storico, ricreativo e civico da svolgersi nell'anno 2018

Entità del contributo
L'importo massimo del contributo riconoscibile e dell' 80% dei costi dell'iniziativa.

Termini presentazione
12/09/2018

Allegati:
Accedi a questo URL (https://www.cittametropolitana.rc.it/canali/cultura/notizie-e-avvisi/avviso-pubblico-esplorativo-rivolto-ai-comuni-per-la-concessione-di-contributi)Avviso e allegati[Avviso e allegati]0.2 kB

Finalità
Erogazione di contributi per eventi e/o manifestazioni di particolare spessore culturale, turistico e sociale, che prevedano la partecipazione di personalità di rilievo e che abbiano forte ricaduta per la collettività in termini socio-culturale ed economico, nonché un ritorno positivo per l'immagine dell'Ente.

Destinatari
Associazioni ed organizzazioni private senza fini di lucro, regolarmente costituite da almeno sei mesi ed operanti nell'area metropolitana di Reggio Calabria

Iniziative ammissibili
Progetti, manifestazioni, eventi e attività di interesse turistico, culturale, artistico, storico, ricreativo e civico da svolgersi nell'anno 2018

Entità del contributo
L'importo massimo del contributo riconoscibile non può superare il 60% dei costi preventivati e consuntivati per l'iniziativa proposta.

Termini presentazione
12/09/2018

Allegati:
Accedi a questo URL (https://www.cittametropolitana.rc.it/canali/cultura/notizie-e-avvisi/avviso-pubblico-esplorativo-rivolto-ad-associazioni-culturali-e-organismi-privati-per-la-concessione-di-contributi)Avviso e allegati[Avviso e allegati]0.2 kB

Finalità
Approvata dal Parlamento a giugno 2017, è finalmente operativa la norma che ha introdotto un’agevolazione di natura fiscale, nella forma del credito d’imposta, sugli investimenti pubblicitari incrementali programmati ed effettuati sulla stampa (giornali quotidiani e periodici, locali e nazionali, anche on-line) e sulle emittenti radio-televisive a diffusione locale in riferimento al biennio 2017-2018.

Soggetti beneficiari
Possono beneficiare del credito d’imposta i seguenti soggetti:
- Imprese
- lavoratori autonomi,
- enti no commerciali.
che effettuano investimenti in campagne pubblicitarie, il cui valore complessivo superi di almeno l’1 per cento gli investimenti effettuati nell’anno precedente sugli stessi mezzi di informazione.

Interventi ammissibili
Il credito d’imposta può essere richiesto per gli investimenti effettuati a partire dal 1° gennaio 2018 in campagne pubblicitarie sulla stampa quotidiana e periodica, sia cartacea che online, in TV o radio locali, analogiche o digitale.

L’ammontare del credito
Il credito d’imposta è pari al 75 per cento del valore incrementale degli investimenti effettuati, percentuale che viene elevata al 90 per cento nel caso di microimprese, piccole e medie imprese e start-up innovative.

Stanziamento
62,5 milioni di euro

Come presentare la domanda
Chi è interessato a richiedere il credito d’imposta dovrà presentare la domanda di fruizione del beneficio attraverso una comunicazione telematica (una “prenotazione”) sull’apposita piattaforma dell’Agenzia delle Entrate, indicando tra l’altro i dati identificativi dell’azienda, il costo complessivo degli investimenti effettuati o da effettuare, l’ammontare del credito d’imposta richiesto.

Termini
Le domande per l’accesso all’agevolazione andranno presentate a decorrere dal prossimo 22 settembre ed entro il 22 ottobre.

Allegati:
Accedi a questo URL (https://www.agenziaentrate.gov.it/wps/content/nsilib/nsi/schede/agevolazioni/credito+di+imposta+investimenti+pubblicitari+incrementali/scheda+informativa+investimenti+pubblicitari+incrementali?page=creditiimp)Link Agenzia delle Entrate[Link Agenzia delle Entrate]0 kB

Finalità
L’obiettivo generale dell’iniziativa è contrastare, nelle aree delle regioni del Sud, il declino di alcune fra le tradizioni artigiane d’eccellenza, valorizzandole e rifunzionalizzandole nell’ambito degli odierni mercati del consumo.

Soggetto proponente
Organizzazione senza scopo di lucro nella forma di:
- associazione (riconosciuta o non riconosciuta);
- cooperativa sociale o consorzio sociale;
- ente ecclesiastico;
- fondazione;
- impresa sociale (nelle diverse forme previste dalla L. 106/2016).
I partenariati proponenti dovranno prevedere come minimo la partecipazione di altri due soggetti del terzo settore e di almeno un ente.
I soggetti della partnership non afferenti al mondo del terzo settore, potranno appartenere a quello delle istituzioni, dell’università, della ricerca e al mondo economico.
La partecipazione, in qualità di componenti della partnership, di soggetti profit, dovrà essere ispirata non alla ricerca del profitto, ma all’apporto di competenze e risorse finalizzate alla crescita e allo sviluppo del territorio e della società locale.

Ambito di intervento
Ai fini della partecipazione al presente Bando, sono stati precedentemente individuati alcuni fra i saperi e le tradizioni artigiane d’eccellenza del Mezzogiorno, il cui elenco e area geografica di riferimento sono riportati nell’Allegato A. Con riferimento alla tradizione artigianale scelta, ogni proposta di intervento dovrà raccogliere un partenariato eterogeneo e competente attorno ad una strategia pluriennale e condivisa, orientata a recuperare il sapere artigianale, renderlo fruibile, trasmetterlo a nuovi potenziali talenti ed attivare con questi ultimi processi di produzione artigianale che possano innescare meccanismi di sviluppo e di coesione sociale per i territori di riferimento. I nuovi processi produttivi e creativi non potranno limitarsi a replicare le produzioni tradizionali, ma dovranno essere in grado di ripensarle, rifunzionalizzandole, in un contesto globalizzato, trasformato dalla tecnologia, studiando eventualmente anche nuovi campi di applicazione o nuove modalità d’uso.

Contributo
Il contributo da parte della Fondazione è di massimo € 300.000 a copertura dell’80% dei costi di progetto.

Stanziamento
800 mila euro

Scadenza
17 ottobre 2018

Allegati:
Accedi a questo URL (https://www.fondazioneconilsud.it/bando/bando-artigianato/)Avviso e allegati[Avviso e allegati]0.3 kB
f t g

Nicola Irto - Sito ufficiale

Consiglio regionale della Calabria
via Cardinale Portanova
89123 Reggio Calabria
e-mail: segreteria.nicolairto@gmail.com
Tel:  0965.880796 o 0965.880404
Fax: 0965.880637

 

 

Iscriviti alla newsletter

Per ricevere direttamente sulla tua e-mail news e bandi