FINALITÀ
L’avviso della Regione Calabria è finalizzato a:
1. Valorizzazione del sistema dei beni culturali e ambientali (Azione 1);
2. Rafforzamento del sistema museale (Azione 2);
3. Valorizzazione del patrimonio demo-etno-antropologico e della cultura immateriale (Azione 3);

SOGGETTO PROPONENTE
Il Soggetto proponente è il soggetto che promuove l’evento culturale esercitando un ruolo di indirizzo culturale, sociale, economico e gestionale:
AZIONE 1: Valorizzazione del sistema dei beni culturali e ambientali
- Amministrazioni Provinciali della Calabria;
- Comuni della Calabria e loro associazioni;
- Fondazioni e Associazioni Culturali;
- Imprese e loro consorzi operanti nel campo della promozione culturale;
- Società cooperative, che per statuto svolgono attività culturali o artistiche, operanti nei settori della musica, della danza o della prosa, della promozione culturale;
- Agenzie di Sviluppo Locale della Calabria;
- Società miste partecipate da Enti Pubblici operanti nel campo della promozione culturale;
- Istituti Scolastici pubblici e Istituzioni AFAM;
- Università, Enti Pubblici di Ricerca, Centri di Ricerca Pubblici e Privati, Parchi Scientifici e Tecnologici.
AZIONE 2: Rafforzamento del sistema museale
- Enti pubblici e privati proprietari o titolari della gestione di musei presenti sul territorio regionale e formalmente istituiti;
AZIONE 3: Valorizzazione del patrimonio demo-etno-antropologico e della cultura immateriale
Tipologia A Promuovere lo sviluppo della cultura musicale
- Enti pubblici e Associazioni culturali formalmente costituite che incentivano lo sviluppo della cultura musicale.
Tipologia B Valorizzazione della cultura calabrese e delle personalità di rilievo della storia della regione
- Associazioni Culturali, Fondazioni e Istituti di cultura.

RISORSE FINANZIARIE
Le risorse finanziarie complessive per la realizzazione delle Azioni previste ammontano a € 7.800.000.

AZIONI AMMISSIBILI
AZIONE 1: Valorizzazione del sistema dei beni culturali e ambientali
- a) eventi culturali di rilievo regionale e nazionale realizzati all’interno di beni culturali e ambientali (aree archeologiche, musei, edifici storici, borghi, aree e parchi naturali etc.), di centri storici e, più in generale, nei luoghi di maggiore attrattività turistica che hanno i requisiti necessari per la realizzazione degli eventi culturali.
- b) eventi culturali che rafforzano il legame fra identità dei territori, cultura e turismo sostenibile. Tali eventi, che devono valorizzare le identità e le tradizioni locali e quindi avere una dimensione territoriale necessariamente sovra-comunale, devono essere realizzati all’interno dei borghi e dei centri storici o in contesti ambientali di maggiore attrattività dei territori di riferimento.
AZIONE 2: Rafforzamento del sistema museale
Eventi per la valorizzazione dell’arte (dall’antico al contemporaneo) in Calabria, quali ad es. mostre, esposizioni, installazioni, rassegne, che promuovano le varie espressioni dell’arte figurativa.
AZIONE 3: Valorizzazione del patrimonio demo-etno-antropologico e della cultura immateriale
a) sostegno all'organizzazione, alla gestione, alla formazione ed allo svolgimento dell'attività musicale (anche di tipo orchestrale e bandistico) nonché alla sua fruibilità e conoscenza da parte della collettività regionale, ivi compreso l’acquisto della strumentazione musicale di base, delle divise e degli spartiti musicali. Le attività dovranno essere realizzate prevalentemente in beni culturali o ambientali, centri storici e borghi a vocazione turistica, perseguendo la finalità di qualificare la funzione culturale del bene medesimo.
b) sostegno di iniziative di studio (convegni, seminari che prevedano la pubblicazione degli atti o la realizzazione di prodotti multimediali e audiovisivi, documentari, performances, drammatizzazioni, contaminazioni urbane ecc.) inerenti fatti e figure della storia calabrese, realizzate, in luoghi culturali di prestigio o comunque di valore storicoculturale, da Fondazioni e Istituti culturali che abbiano svolto documentata attività negli ultimi due anni.

SPESE AMMISSIBILI
Per tutte le azioni del presente Avviso le spese ammissibili devono essere relative a:
a) i costi operativi collegati direttamente al progetto o all'attività culturale, quali la locazione o l'affitto di immobili e centri culturali, le spese di viaggio, i materiali e le forniture con attinenza diretta al progetto o all'attività culturale, le strutture architettoniche utilizzate per mostre e messe in scena, i prestiti per le mostre, la locazione e l’acquisto o il noleggio degli strumenti musicali per la tipologia 3.1, software e attrezzature, i costi di promozione e i costi direttamente imputabili al progetto o all'attività;
b) le spese relative al personale impiegato nell'istituzione culturale o nel sito del patrimonio o per un progetto;
c) i costi dei servizi di consulenza e di progettazione degli eventi, direzione artistica, direzione tecnico-organizzativa, i costi per l'accesso a opere protette dal diritto d'autore e ad altri contenuti protetti da diritti di proprietà intellettuale, saranno riconosciuti nel limite massimo del 20% rispetto al costo complessivo del progetto.
d) i costi per comunicazione e pubblicità dell’evento.

TERMINI PRESENTAZIONE
23 Settembre 2019

Allegati:
Accedi a questo URL (http://www.regione.calabria.it/website/portaltemplates/view/view_bando.cfm?2913)Avviso e allegati[Avviso e allegati]0 kB
f t g

Nicola Irto - Sito ufficiale

Consiglio regionale della Calabria
via Cardinale Portanova
89123 Reggio Calabria
e-mail: segreteria.nicolairto@gmail.com
Tel:  0965.880796 o 0965.880404
Fax: 0965.880637

 

 

Iscriviti alla newsletter

Per ricevere direttamente sulla tua e-mail news e bandi