Finalità
L’azione sostiene progetti di sviluppo sperimentale finalizzati alla prototipazione e sperimentazione di nuovi prodotti/servizi rispondenti a fabbisogni di rilevanza sociale.

Beneficiari
Possono presentare domanda: a.
- Micro,
- Piccole
- Medie Imprese (MPMI)
- Grandi Imprese (GI)

Progetti ammissibili
I progetti di sviluppo sperimentale devono comprendere le seguenti attività:
i. approfondimento del fabbisogno anche attraverso specifiche fasi di co-progettazione;
ii. prototipazione e personalizzazione delle soluzioni;
iii. test e sperimentazione in applicazioni reali rispondenti ai fabbisogni effettivi;
iv. dimostrazione e presentazione pubblica delle soluzioni prototipali sviluppate, anche al fine di renderle fruibili da parte di ulteriori comunità di utenti interessati;
v. analisi per la valorizzazione economica dei risultati ottenuti dalla sperimentazione.

Spese ammissibili
a) spese di personale
b) costi relativi a strumentazione e attrezzature
c) costi della ricerca contrattuale
d) costi connessi alla tutela della proprietà intellettuale
e) spese generali
f) altri costi di esercizio

Dotazione finanziaria
La dotazione finanziaria disponibile è pari a 2.000.000,00 euro.

Forma ed intensità del contributo
L’intensità di aiuto può essere aumentata fino a un’intensità:
a. di 10 punti percentuali per le medie imprese e di 20 punti percentuali per le piccole imprese;
b. di 15 punti percentuali se è soddisfatta una delle seguenti condizioni:
i. il progetto:
  - prevede la collaborazione effettiva tra imprese di cui almeno una è una MPMI, e non prevede che una singola impresa sostenga da sola più del 70% dei costi ammissibili
  - prevede la collaborazione effettiva tra un’impresa e un Organismo di Ricerca e di diffusione della conoscenza, nell’ambito della quale tali organismi sostengono almeno il 10% dei costi ammissibili e hanno il diritto di pubblicare i risultati della propria ricerca;
ii. I risultati del progetto sono ampiamente diffusi attraverso conferenze, pubblicazioni, banche dati di libero accesso o software open source o gratuito.
Le spese ammissibili relative agli Organismi di Ricerca, laddove questi non svolgano attività economica prevalente, sono ammesse a finanziamento fino al 100%.
L’ammontare del contributo massimo concedibile è pari a:
a) 200.000,00 (duecentomila) Euro per progetti presentati da singole imprese;
b) 400.000,00 (quattrocentomila) Euro per progetti presentati da raggruppamenti di imprese e/o Organismi di Ricerca.

Termini di presentazione
Le domande di agevolazione potranno essere presentate a partire dalle ore 12:00 del 30° giorno dalla pubblicazione dell’Avviso nel Bollettino Ufficiale della Regione Calabria

Selezione istanze
Procedura valutativa a sportello con griglia di valutazione

Allegati:
Accedi a questo URL (http://calabriaeuropa.regione.calabria.it/website/bando/372/index.html)Avviso e allegati[Avviso e allegati]0 kB
f t g

Nicola Irto - Sito ufficiale

Consiglio regionale della Calabria
via Cardinale Portanova
89123 Reggio Calabria
e-mail: segreteria.nicolairto@gmail.com
Tel:  0965.880796 o 0965.880404
Fax: 0965.880637

 

 

Iscriviti alla newsletter

Per ricevere direttamente sulla tua e-mail news e bandi