Finalità
L’intervento sostiene la realizzazione di impianti per la produzione produzione, trasporto e vendita di energia e/o calore da fonti rinnovabili

Beneficiari
Imprese agricole in forma singola o associata

Condizioni di ammissibilità
L’impresa agricola che presenta una domanda di sostegno deve possedere i seguenti requisiti:
- ubicazione in area C o D,
- regolare iscrizione al Registro delle imprese della Camera di Commercio – sezione speciale agricola;
- per le imprese agricole costituite nella forma di società di capitali, l’attività agricola - e attività connesse - deve essere esercitata, per come risultante dall’atto societario, in forma esclusiva;.

Interventi finanziabili
- centrali termiche con caldaie alimentate prevalentemente a cippato o a pellets (potenza massima 3 Mwt);
- impianti per la produzione di biogas (potenza massima 3 Mwt) dai quali ricavare energia termica e/o elettrica (compresa cogenerazione) e solo utilizzando prodotti di scarto agricoli e/o forestali;
- impianti per la produzione di energia eolica (mini-eolico, potenza massima fino a 200 KW);
- impianti per la produzione di energia solare (potenza massima di 1 Mwe, con esclusione degli impianti a terra);
- impianti per la produzione di energia idrica (piccoli salti – potenza massima di 1 Mwe); piccole reti per la distribuzione dell’energia e/o impianti intelligenti per lo stoccaggio di energia a servizio delle centrali o dei micro impianti realizzati in attuazione del presente tipo di operazione, nel limite massimo del 20% della spesa ammissibile del progetto presentato ed a condizione che tale rete/impianto sia di proprietà del beneficiario del sostegno pubblico.

Costi ammissibili
I costi ammissibili sono i seguenti:
a) costruzione, ristrutturazione ed adeguamento di beni immobili strettamente necessari ad ospitare gli impianti di produzione;
b) opere murarie, edili e di scavo per la realizzazione delle reti di distribuzione;
c) nuovi impianti, macchinari ed attrezzature per la produzione di energia;
d) acquisto di hardware;
e) spese generali collegate agli investimenti di cui alle lettere precedenti, come onorari per professionisti e consulenti, compensi per consulenze in materia di sostenibilità ambientale ed economica, inclusi gli studi di fattibilità.
f) investimenti immateriali per l’acquisizione di programmi informatici, strettamente connessi all’intervento.

Dotazione finanziaria
€ 1.000.000,00

Contributo
Il contributo massimo è pari a € 200.000,00. L’aliquota di sostegno è pari al 50% delle spese ammissibili.

Termine presentazione
30 aprile 2019

Allegati:
Accedi a questo URL (http://www.calabriapsr.it/bandi/bandi-aperti/910-psr-calabria-2014-2020-bando-misura-6-intervento-06-04-02-diversificazione-delle-attivita-agricole-attraverso-la-produzione-di-energia-da-fonti-rinnovabili-annualita-2019)Avviso e allegati[Avviso e allegati]0.2 kB
f t g

Nicola Irto - Sito ufficiale

Consiglio regionale della Calabria
via Cardinale Portanova
89123 Reggio Calabria
e-mail: segreteria.nicolairto@gmail.com
Tel:  0965.880796 o 0965.880404
Fax: 0965.880637

 

 

Iscriviti alla newsletter

Per ricevere direttamente sulla tua e-mail news e bandi