Al via i bandi di finanziamento per impianti sportivi. Si chiamano "Sport Missione Comune 2021" e "Comuni in Pista 2021", dedicati agli Enti Territoriali, ai quali si aggiunge "Sport Verde Comune 2021", la misura dedicata agli interventi di efficientamento energetico.

SPORT MISSIONE COMUNE 2021
Finalità
Il bando Sport Missione Comune 2021 finanzia progetti di costruzione, ampliamento, attrezzatura, miglioramento, completamento e messa a norma di impianti sportivi e/o strumentali all’attività sportiva, anche a servizio delle scuole, ivi compresa l'acquisizione delle aree e degli immobili a tal fine necessari e comunque di quelli aventi destinazione di impiantistica sportiva.
costruzione, ampliamento, attrezzatura, efficientamento energetico, miglioramento, completamento e messa a norma di impianti sportivi e/o strumentali all’attività sportiva, anche a servizio delle scuole, ivi compresa l'acquisizione delle aree e degli immobili a tal fine necessari e comunque di quelli aventi destinazione di impiantistica sportiva.
Sono considerati prioritari gli interventi di abbattimento barriere architettoniche, efficientamento energetico, adeguamento alla normativa antisismica, riqualificazione di impianti sportivi che siano anche beni culturali o vincolati dalla Soprintendenza, ammessi al bando Sport e periferie, relativi a impianti sportivi facenti parte di un plesso scolastico.
L’iniziativa prevede l’erogazione di contributi in conto interessi sui mutui per gli interventi relativi ad impianti sportivi pubblici.

Soggetti ammessi
Possono richiedere la concessione dei contributi i Comuni, le Unioni di Comuni, i Comuni in forma associata, le Città Metropolitane, le Province e le Regioni.

Spese ammissibili
- Lavori, opere civili ed impiantistiche;
- Spese tecniche per la realizzazione dell’intervento (spese di progettazione, direzione lavori, collaudi, diagnosi e certificazione energetica, ecc.);
- Spese strettamente correlate alla realizzazione del progetto sportivo (materiali e relativa mano d’opera, ivi compresi i componenti e le strutture già realizzate in fabbrica);
- Spese per l’acquisto di attrezzature sportive, purché di stretta pertinenza dell’impianto sportivo;
- Spese per l’acquisto delle aree sulle quali dovranno essere realizzati gli impianti sportivi, a condizione che la realizzazione dell’impianto sportivo faccia parte del progetto o del lotto funzionale ammesso a contributo;
- Spese per l’acquisto di immobili da destinare ad attività sportive;
- Spese per il rilascio dei pareri iniziale e finale del CONI relativi al progetto o al lotto funzionale presentato;
- I.V.A.

Risorse disponibili
L’ammontare complessivo disponibile delle risorse da impiegare ammonta a 25 milioni di euro di contributi in conto interessi.

Entità del contributo
L’importo massimo di mutuo agevolabile per ciascuna istanza e complessivo è:
- 2 milioni di euro per i piccoli Comuni (fino a 5.000 abitanti);
- 4 milioni di euro per i Comuni medi (da 5.001 a 100.000,00 abitanti non capoluogo) le Unioni dei Comuni e i Comuni in forma associata;
- 6 milioni di euro per i Comuni capoluogo, i Comuni oltre i 100.000,00 abitanti non capoluogo, le Città Metropolitane, le Province e le Regioni.

Termini e modalità di presentazione
Le istanze dovranno essere presentate, previa registrazione del Soggetto richiedente, tramite portale dedicato accessibile dal sito www.creditosportivo.it entro il 05/12/2021.
La procedura di esame e di ammissione preliminare delle istanze ai contributi in conto interessi è a sportello ossia sarà effettuata rispettando l’ordine di arrivo delle istanze inviate.

COMUNI IN PISTA 2021
Finalità
L’istituto per il Credito Sportivo per l’anno 2021 mette a disposizione degli Enti locali contributi in conto interessi sui mutui per interventi relativi a “piste ciclabili”.
Sono ammessi a contributo gli interventi relativi alla costruzione, ampliamento, attrezzatura, miglioramento, ristrutturazione, efficientamento energetico, completamento, messa a norma e in sicurezza di piste ciclabili.
In particolare le tipologie di piste ciclabili ammesse a contributo sono le piste ciclabili in sede propria, le piste ciclabili su corsia riservata e i percorsi promiscui pedonali e ciclabili.
Sono ammissibili a contributo i sentieri ciclabili nei parchi, lungo il mare o i laghi, lungo i fiumi o in ambiti rurali. Sono altresì ammissibili a contributo i ciclodromi, strutture soggette a omologazione da parte della Federazione Ciclistica Italiana

Soggetti ammessi
Possono richiedere la concessione dei contributi i Comuni, le Unioni di Comuni, i Comuni in forma associata, le Città Metropolitane, le Province e le Regioni.

Spese ammissibili
- Lavori, opere civili ed impiantistiche;
- Spese tecniche per la realizzazione dell’intervento (spese di progettazione, direzione lavori, collaudi, diagnosi e certificazione energetica, ecc.);
- Spese strettamente correlate alla realizzazione del progetto (materiali e relativa mano d’opera, ivi compresi i componenti e le strutture già realizzate in fabbrica);
- Spese per l’acquisto di attrezzature sportive, anche riferite ad altri sport, purché connesse alla “pista ciclabile” es. area sportiva attrezzata per sport all’aria aperta limitrofa alla “pista ciclabile”;
- Spese per l’acquisto delle aree, compresi eventuali oneri per l’esproprio, sulle quali dovranno essere realizzate le “piste ciclabili”, a condizione che la realizzazione della “pista ciclabile” faccia parte del progetto o del lotto funzionale ammesso a contributo;
- Spese per l’acquisto di immobili da destinare a servizio della “pista ciclabile”;
- Spese per il rilascio dei pareri del CONI relativi al progetto o al lotto funzionale presentato;
- I.V.A.

Risorse disponibili
Le risorse disponibili ammontano complessivamente a 4 milioni di euro contributi in conto interessi.

Entità del contributo
Le agevolazioni saranno concesse con i seguenti limiti:
a) per gli interventi dei piccoli Comuni (fino a 5.000 abitanti) ciascun Comune potrà presentare una o più istanze nel limite massimo agevolabile per ciascuna istanza e complessivo di € 2 milioni di mutui;
b) per gli interventi realizzati dai Comuni medi (da 5.001 a 100.000,00 abitanti non capoluogo) dalle Unioni dei Comuni e dai Comuni in forma associata, ciascun ente potrà presentare una o più istanze nel limite massimo agevolabile per ciascuna istanza e complessivo di € 4 milioni di mutui;
c) per gli interventi realizzati dai Comuni capoluogo, Comuni oltre i 100.000,00 abitanti non capoluogo, Città Metropolitane, Province e Regioni, ciascun ente potrà presentare una o più istanze nel limite massimo agevolabile per ciascuna istanza e complessivo di € 6 milioni di mutui.

Termini e modalità di presentazione
Le istanze dovranno essere presentate, previa registrazione del Soggetto richiedente, tramite portale dedicato accessibile dal sito www.creditosportivo.it entro il 05/12/2021.
La procedura di esame e di ammissione preliminare delle istanze ai contributi in conto interessi è a sportello ossia sarà effettuata rispettando l’ordine di arrivo delle istanze inviate.

SPORT VERDE COMUNE 2021
E’ il nuovo prodotto che consente a Enti Locali e Regioni di richiedere finanziamenti per investimenti nell’efficienza energetica di impianti sportivi già esistenti, risparmio energetico certificato, produzione di energia termica, interventi che prevedano utilizzo delle fonti rinnovabili, realizzazione di manti in erba sintetica a intaso vegetale al 100% e produzione di energia attraverso sistemi ecocompatibili.
Per accedere al finanziamento è necessaria la certificazione da parte di un soggetto riconosciuto da ACCREDIA del risparmio energetico effettivamente conseguito.
Il prodotto è un mutuo a tasso fisso fino all’importo di € 500.000 con durata massima dell’ammortamento a 20 anni e prevede il totale abbattimento degli interessi e il totale azzeramento delle spese di istruttoria.

Allegati:
Accedi a questo URL (https://www.creditosportivo.it/i-nostri-bandi-2021/?tab=tab-1)Avvisi e allegati[Avvisi e allegati]0.2 kB
f t g

Nicola Irto - Sito ufficiale

e-mail: segreteria.nicolairto@gmail.com

tel. 0965.880992

Privacy Policy

 

 

Iscriviti alla newsletter

Per ricevere direttamente sulla tua e-mail news e bandi