Cos’è il bonus bici e monopattini
Il bonus bici è un contributo, per un ammontare di massimo 500 euro, che copre fino al 60% della spesa sostenuta per comprare un mezzo di mobilità sostenibile.
È valido per l’acquisto di biciclette, anche a pedalata assistita (e-bike), veicoli per la mobilità personale a propulsione prevalentemente elettrica tra cui monopattini hoverboard e segway, e servizi di mobilità condivisa a uso individuale (come abbonamenti per il bike sharing o monopattini e scooter sharing), esclusi quelli mediante autovettura.

Chi può richiedere il bonus
Il bonus può essere richiesto solo dai residenti maggiorenni di
• capoluoghi di Regione;
• città metropolitane (tutti i comuni facenti parte della città metropolitana);
• capoluoghi di Provincia.
• comuni con almeno 50.000 abitanti

Come ottenere il bonus
Per ottenere e usare il bonus bici bisognerà registrarsi sull’applicazione web a partire dal 3 novembre 2020.
I richiedenti dovranno inserire nome, cognome e codice fiscale, e accertare la propria identità tramite SPID.
In seguito al completamento della registrazione, durante la quale si conferma di essere in possesso i requisiti, il Ministero dell’Ambiente attribuisce il bonus. Il bonus si potrà usare solo presso i fornitori di beni e servizi che fanno parte dell’elenco degli accreditati.
I buoni mobilità devono essere utilizzati entro trenta giorni dalla relativa generazione, pena l’annullamento.

Modalità uso del bonus
I modi per ottenere il bonus sono due:
• come rimborso per una spesa effettuata dal 4 maggio al giorno antecedente la pubblicazione del portale;
• come buono spesa, da usare entro 30 giorni dalla generazione sul portale.

Contributo
Il bonus bici copre il 60% della spesa sostenuta per comprare biciclette, anche con pedalata assistita, monopattini anche elettrici, segway e hoverboard, così come per i servizi di sharing mobility (escluse le autovetture), e arriva fino a un massimo di 500 euro (per acquisti di prezzo superiore a 833,33 euro)

Risorse disponibili
210 milioni di euro

Modalità di erogazione
i rimborsi verranno erogati secondo l’ordine temporale di arrivo delle istanze e nei limiti delle risorse disponibili.
Ci saranno due fasi per il rimborso:
Fase 1: per tutti coloro che hanno effettuato l’acquisto di una bici, anche a pedalata assistita, monopattino e seegway, tra il 4 maggio fino al giorno antecedente l’inizio della messa online della piattaforma, è previsto un rimborso tramite bonifico diretto sul conto corrente. Per questo, al momento della registrazione al portale del Ministero dell’Ambiente, oltre allo Spid, è bene avere con sé la copia digitale del documento giustificativo di spesa, da allegare alla domanda, e le coordinate Iban.
Fase 2: dal 3 novembre (o comunque dal giorno di inizio operatività del portale web dedicato), lo sconto sarà diretto ed effettuato dal negoziante. Il cittadino che vuole usare il bonus bici, infatti, dovrà presentare il buono spesa scaricato dalla piattaforma web direttamente all’esercente al momento dell’acquisto del bene. La lista dei negozi aderenti all’iniziativa sarà pubblicata sulla piattaforma.

Allegati:
Accedi a questo URL (http://www.buonomobilità.it/)Link piattaforma richiesta bonus[Link piattaforma richiesta bonus]0 kB
Accedi a questo URL (https://www.minambiente.it/buono-mobilita)Avviso[Avviso]0.2 kB
f t g

Nicola Irto - Sito ufficiale

Vicepresidente Consiglio regionale della Calabria

via Cardinale Portanova
89100 Reggio Calabria
e-mail: segreteria.nicolairto@gmail.com
tel. 0965.880992

 

 

Iscriviti alla newsletter

Per ricevere direttamente sulla tua e-mail news e bandi