A partire dal 1 settembre sarà possibile accedere nuovamente sulla piattaforma ecobonus.mise.gov.it per la prenotazione del contributo per l’acquisto di veicoli a basse emissioni di categoria M1.

Finalità
Ecobonus è la misura promossa dal Governo che offre contributi per l’acquisto di veicoli a ridotte emissioni
A chi si rivolge
L’incentivo è rivolto a chi acquista anche in locazione finanziaria e immatricola in Italia:
- Automobili (categoria M1): destinate al trasporto di persone, almeno 4 ruote, massimo 8 posti a sedere (oltre al sedile del conducente):
1. nuove di fabbrica
2. con emissioni di CO2 non superiori a 60 g/km
3. acquistate ed immatricolate in Italia dal 1° marzo 2019 al 31 dicembre 2021
4. con prezzo di listino non superiore a 50 mila euro compresi optional (IVA esclusa)
Dal 1°agosto 2020 e fino alla fine dell’anno, anche le Auto Euro 6 con emissioni comprese tra 61 e 110 g/km possono accedere all’incentivo. Il prezzo di listino delle stesse non deve superare i 40 mila euro.
- Ciclomotori e motocicli (categoria L): veicoli a due, tre o quattro ruote, appartenenti alle categorie L1e, L2e, L3e, L4e, L5e, L6e e L7e senza limiti di potenza.
Gli stessi devono avere i seguenti requisiti:
1. nuovi di fabbrica;
2. elettrici o ibridi;
3. acquistati ed immatricolati in Italia nell’anno 2020.

Fondo
Il fondo automotive è stato rifinanziato con ulteriori 400 milioni di euro dal decreto Agosto. Il provvedimento ha inoltre suddiviso la fascia di emissioni C02 61-110 g/km, che era stata introdotta con il decreto Rilancio, in due fasce di emissioni di CO2 comprese tra 61-90 g/km e 91-110 g/km.
In particolare, sono stati stanziati 100 milioni per l’originario ecobonus introdotto con la Legge di Bilancio 2019, per l’acquisto di autovetture comprese nelle fasce 0-20 g/km Co2 e 21-60 g/km Co2, e 50 milioni per l’erogazione dei contributi aggiuntivi introdotti con il decreto Rilancio per le medesime fasce.
Ulteriori 250 milioni verranno invece destinati per le autovetture di fascia superiore, di cui 150 milioni per la fascia 61-90 g/km e 100 milioni per la fascia 91-110 g/km. Queste risorse serviranno a finanziare fino al 31 dicembre 2020 il contributo per l’acquisto dei nuovi veicoli con o senza rottamazione.
I contributi concessi per le fasce di emissioni 0-20 g/km e 21-60 g/km sono:
• 0-20 g/km: 6.000 euro con rottamazione e 4.000 senza rottamazione;
• 21-60 g/km: 2.500 euro con rottamazione e 1.500 senza rottamazione.
Alle medesime due fasce potranno aggiungersi 2.000 euro con rottamazione e 1.000 senza rottamazione fino al 31 dicembre 2020.
Riguardo invece le due nuove fasce di emissioni 61-90 g/km e 91-110 g/km sono stati ridefiniti i contributi messi a disposizione:
• 61-90 g/km: 1.750 euro con rottamazione e 1.000 euro senza rottamazione;
• 91-110 g/km: 1.500 euro con rottamazione e 750 euro senza rottamazione.
L’ecobonus relativo alle due nuove fasce potrà essere richiesto per i veicoli acquistati e immatricolati dal 15 agosto 2020.

Le fasce per l’Ecobonus 2020
Queste sono le fasce per poter accedere agli sconti governativi:
– Per le auto elettriche, con emissioni di CO2 tra 0 e 20 g/km si hanno 10.000 di sconto con rottamazione, 6.000 euro senza rottamazione.
– Per le auto ibride plug-in con emissioni di CO2 tra 21 e 60 g/km si hanno 6.500 euro di incentivo con la rottamazione, 3.500 euro senza rottamazione.
– Per le auto ibride, con emissioni di CO2 tra 61 e 90 g/km, si hanno 3.750 euro con rottamazione, 2.000 euro senza rottamazione.
– Per le auto Euro 6 a benzina e gasolio con emissioni di CO2 tra 91 e 110 g/km abbiamo 3.500 euro con rottamazione, 1.750 euro senza rottamazione.
I suddetti eco-incentivi sono confermati fino alla data del 31 dicembre 2020. Per il 2021 ci saranno altre comunicazioni ufficiali.

Come ottenere l’Ecobonus 2020
Non lo richiede direttamente il cliente che acquista la vettura, ma è il concessionario a farlo. I venditori devono registrarsi nell’Area Rivenditori del sito dedicato del Ministero dei Trasporti e prenotare i contributi relativi ad ogni singolo veicolo.
Otterranno una ricevuta di registrazione della prenotazione e, entro 180 giorni da quest’ultima, dovranno confermare l’operazione trasmettendo il numero di targa del veicolo e la documentazione prevista.

Allegati:
Accedi a questo URL (https://ecobonus.mise.gov.it/)Link piattaforma MISE[Link piattaforma MISE]0 kB
f t g

Nicola Irto - Sito ufficiale

Vicepresidente Consiglio regionale della Calabria

via Cardinale Portanova
89100 Reggio Calabria
e-mail: segreteria.nicolairto@gmail.com
tel. 0965.880992

 

 

Iscriviti alla newsletter

Per ricevere direttamente sulla tua e-mail news e bandi